Skip to main content

Progetti presso i Dipartimenti e le Scuole


Dipartimento di Architettura
TERRE DIGITALI_la digitalizzazione dei sistemi storici di un territorio
Il progetto fornisce agli studenti, futuri fruitori del territorio, le nozioni base per riconoscere gli elementi identitari di un luogo. L’ iter metodologico indica come leggere, catalogare e archiviare le componenti antropiche e naturali rappresentate nelle fonti storiche figurate per poi restituirle in mappe digitali riferite allo stato attuale, come unico sistema storico in ambiente GIS.
Il progetto é riservato alla V classe del Liceo scientifico Lazzaro Spallanzani di Tivoli
 


Posti esauriti


Dipartimento di Architettura
Disegno digitale e rappresentazione tridimensionale.
Si propone di fornire agli studenti le basi del disegno digitale, della modellazione tridimensionale e delle ultime innovazioni in campo di rappresentazione.  Si lavorerà sui software specifici, sarà necessario quindi che gli studenti siano in possesso di propri PC portatili. Si mostreranno esempi di rappresentazioni digitali di ultima generazione, con render concettuali e fotorealistici per abituare i giovani al best practice anche nel campo del digitale. Verranno forniti strumenti e metodi di rappresentazione, innanzitutto attraverso la fotografia, sia per visioning bidimensionali, sia, in ultima fase, attraverso procedure in structure from motion, per la creazione di modelli tridimensionali.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Economia Aziendale
Introduzione alla professione del dottore commercialista
Il progetto si colloca nell’ambito delle attività di orientamento proposte dalla Laurea Magistrale in Economia Aziendale. In particolare, anziché orientare gli studenti sul contenuto delle nostre discipline, proponiamo loro di “auto-orientarsi” mediante la conoscenza guidata di una delle principali attività professionali che la nostra LM consente di svolgere. Pertanto, mediante alcune lezioni teoriche e numerose esperienze pratiche, l’obiettivo è sviluppare una base di cultura economico-aziendale-finanziaria negli studenti della Scuola superiore e far loro comprendere le principali attività svolte da un dottore commercialista.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Economia Aziendale
Cosa voglio studiare in futuro? Dalla progettazione alla scelta di un corso di laurea universitario di qualità
Il progetto ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti della scuola superiore al mondo universitario e di far loro comprendere quali siano gli aspetti che dovranno considerare al momento della scelta del proprio percorso universitario. Alla fine degli incontri i ragazzi saranno in condizione individuare e selezionare in modo critico e consapevole i corsi di laurea di loro interesse e di valutarne la qualità.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Economia Aziendale
Che cos’è l’economia aziendale?
L’ “economia aziendale” è lo studio dei fenomeni economici a livello di singole aziende o di particolari classi di esse e si interessa dei comportamenti e delle scelte, operate dagli uomini, al fine di adattare mezzi scarsi ai molteplici bisogni umani.
Il progetto offre una panoramica sui concetti di base dell’economia aziendale, approfondendo le diverse caratteristiche e finalità che contraddistinguono le aziende, con particolare focus alle imprese. Mediante l’utilizzo di giochi di ruolo e lavori di gruppo, il progetto mira a sviluppare la creatività degli studenti e di far emergere le loro attitudini.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Economia Aziendale
Sviluppo Sostenibile: mettiamo mano al futuro del pianeta!
I concetti di Sviluppo Sostenibile e Responsabilità Sociale d’Impresa sono sempre più al centro dell’attenzione di governi, società, consumatori e ONG. L’Agenda 2030 e i 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile definiti dall’ONU sono diventati elementi prioritari per tutte le parti interessate coinvolte. È pertanto fondamentale sviluppare tra i ragazzi competenze volte all’adozione di comportamenti etici e sostenibili, sia nella vita individuale che in qualità di futuri attori economici e sociali.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Economia Aziendale
Sviluppo competenze consulenziali di marketing e vendite
Il progetto si propone di avvicinare gli studenti all’utilizzo di processi e strumenti propri del marketing nell’ambito delle micro attività imprenditoriali. La valutazione del progetto sarà legata ad una attività di reporting di risultati ottenuti sul campo.
 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Pratiche filosofiche per la gestione dei conflitti nel contesto lavorativo
Il progetto si svilupperà attraverso incontri di tre ore. Nella prima fase gli studenti saranno indirizzati a sperimentare pratiche filosofiche volte a favorire la riflessione critica, la presa di coscienza dei propri pregiudizi, per prepararsi così a sciogliere i conflitti che si possono creare in ambito lavorativo, sviluppando competenze etico-relazionali. Dopo aver sperimentato su di sé queste pratiche, lo studente verrà aiutato ad orientarsi nell’ambito lavorativo ed a conoscere la professione del consulente filosofico con esercizi e simulazioni di progettazione di una consulenza filosofica, con feed-back e riflessioni conclusive.
I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Pratiche filosofiche per lo sviluppo della creatività e della flessibilità in ogni contesto lavorativo
Il progetto si svilupperà attraverso incontri di tre ore. Nella prima fase gli studenti saranno indirizzati a sperimentare pratiche filosofiche volte a favorire la riflessione critica e per  prepararsi  a sviluppare la creatività e la flessibilità in ambito lavorativo, sviluppando competenze etico-relazionali. Dopo aver sperimentato su di sé queste pratiche, lo studente verrà aiutato ad orientarsi nell’ambito lavorativo ed a conoscere la professione del consulente filosofico con esercizi e simulazioni di progettazione di una consulenza filosofica, con feed-back e riflessioni conclusive.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Pratiche filosofiche per stimolare l’ascolto e il dialogo nel contesto lavorativo
Il progetto si svilupperà attraverso incontri di tre ore. Nella prima fase gli studenti saranno indirizzati a sperimentare pratiche filosofiche volte a favorire la riflessione critica e la presa di coscienza dei propri pregiudizi, Gli studenti sperimenteranno su se stessi  le pratiche filosofiche volte a stimolare l’ascolto (ascoltare la propria voce e quella degli altri), e a scoprire l’interesse verso gli altri e il mondo, e verso spazi di meditazione che aiutano a guardare "oltre". Praticheranno l’arte della conversazione sviluppando capacità espositive e di dialogo.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Pratiche filosofiche per l’orientamento e le prospettive lavorative
Gli incontri saranno indirizzati a sperimentare pratiche filosofiche volte a favorire la riflessione critica, la presa di coscienza delle proprie aspettative per l’orientamento nella scelta lavorativa. Verrà sperimentata l’etica nelle relazioni umane, per prepararsi a qualsiasi contesto lavorativo. Il progetto si svilupperà attraverso  incontri di tre ore.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Pratiche filosofiche per conoscere le proprie risorse interiori
Gli incontri saranno indirizzati a sperimentare pratiche filosofiche volte a favorire la riflessione critica. Il consulente filosofico stimolerà il raccoglimento e il dialogo interiore per prendere coscienza delle proprie risorse, speranze, prospettive. Le pratiche filosofiche mirano a facilitare l’individuazione dei bisogni individuali e di quelli derivanti dall’ambiente di lavoro e ad elaborare risposte il più appropriate possibile al miglioramento delle relazioni e della positività del clima lavorativo. Il progetto si svilupperà in incontri di tre ore.
 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Mestieri e culture della musica e del teatro
Il progetto offre la possibilità di approfondire conoscenze, tecniche, strumenti e competenze trasversali al campo delle culture e dei mestieri della musica e del teatro. I partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi direttamente con l’esperienza dello spettacolo dal vivo, sia come spettatori criticamente consapevoli, sia come soggetti partecipi del processo produttivo. Verranno inoltre forniti gli strumenti base per costruire un articolo di critica musicale o teatrale attraverso laboratori di scrittura creativa e incontri con critici affermati e artisti coinvolti negli spettacoli.
 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Organizzare concerti, vivere la musica
La proposta consentirà di collaborare con Roma Tre Orchestra nell'organizzazione della prossima stagione cameristica e sinfonica 2019-2020 seguendo, in particolare, le attività della prossima edizione del Laboratorio di linguaggio musicale. 
I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Laboratorio di linguaggio musicale: un’introduzione live alla grande musica
Il laboratorio offre la possibilità di approfondire la conoscenza di compositori, brani e snodi fondamentali della storia della musica, attraverso la realizzazione di una rassegna di lezioni-concerto.
I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Roma Tre Orchestra - Scuola di formazione orchestrale
Questo progetto di alternanza scuola-lavoro dà la possibilità agli studenti di partecipare alla Scuola di Formazione Orchestrale, che ha carattere sia didattico che performativo ed è evidentemente riservata ai soli studenti  musicisti: i ragazzi che parteciperanno alla Scuola verranno inseriti come componenti dell’organico strumentale, dando loro occasione di sperimentare il lavoro in ensemble, le prove e la preparazione dei concerti, la collaborazione tra musicisti e saranno affiancati dai professionisti dell’ orchestra. 
I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Giurisprudenza
Un giurista per il futuro
La vita di ogni giorno può essere letta attraverso la lente del giurista. Per far comprendere agli studenti che il diritto non è qualcosa di distante, astratto e lontano dalla nostra vita, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre offre l’opportunità di confrontarsi e interagire con il mondo accademico su una serie di questioni problematiche in tema di tutela dei diritti. A questo scopo, per una settimana verranno impartite lezioni frontali ed esercitazioni pratiche.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Ingegneria
E-nvestigando
Il progetto prevede un percorso di approfondimento tecnico-scientifico sull’e-commerce con particolare riguardo al suo impatto sui fenomeni di mobilità in ambito urbano. Gli studenti saranno introdotti alle materie coinvolte nel progetto, ovvero alla Pianificazione dei Trasporti ed al Trasporto delle Merci; quindi, realizzeranno degli appositi questionari per la raccolta dati, elaboreranno i dati raccolti e analizzeranno i relativi risultati individuando connessioni causa-effetto.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Ingegneria
Introduzione all’Ingegneria Aeronautica
L’attività intende fornire le basi teoriche e applicative delle discipline dell’ingegneria aeronautica (aerodinamica, analisi strutturale, propulsione, meccanica del volo e progettazione). Alla didattica frontale seguirà la verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi minimi tramite un test.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Ingegneria
“ARCHAEO TRACK – Tutela preventiva e valorizzazione dell’archeologia sepolta verso un museo virtuale diffuso”
Il progetto prevede un percorso di approfondimento sulla metodologia utilizzata per le indagini archeologiche di tipo non distruttivo preventive alla realizzazione di opere di ingegneria civile. Sarà inoltre approfondita “l’idea di museo virtuale diffuso” realizzabile attraverso lo sviluppo di applicazioni multimediali con i dati raccolti durante le indagini preventive.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Ingegneria
Laboratorio sperimentale di Ingegneria Idraulica
Il progetto consta di una parte di didattica frontale, volta ad introdurre le misure di laboratorio e l’elaborazione dei risultati, seguita dalla realizzazione, da parte degli studenti, di prove sperimentali per la determinazione di grandezze di interesse dell’Ingegneria Idraulica. Successivamente è prevista una fase di lavoro autonomo per l’elaborazione dei risultati e per la redazione di una relazione sull’attività svolta. Il progetto si conclude con un seminario finale, in cui gli studenti espongono l’esperimento svolto ed i risultati ottenuti.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Ingegneria
Da studente a docente: un viaggio multimediale nella matematica applicata all’ingegneria
Il progetto prevede lo svolgimento di attività di orientamento consapevole, il rafforzamento delle conoscenze teoriche e pratiche alla base degli studi delle scienze ingegneristiche e la formazione relativa all’utilizzo di strumentazioni software ed hardware utilizzate nello specifico per la creazione e diffusione di didattica in e-learning e, più in generale, per registrare ed editare piccoli filmati e pubblicarli su piattaforme media.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Ingegneria
In Codice Ratio
In Codice Ratio è un progetto di ricerca del Dipartimento di Ingegneria (sezione Informatica) e del Dipartimento di Studi Umanistici in collaborazione con l’Archivio Segreto Vaticano. L’obiettivo del progetto è lo sviluppo di strumenti informatici per l’estrazione di informazioni da documenti storici. Il progetto di alternanza prevede seminari e attività pratiche di programmazione (python) finalizzate alla costruzione di sistema di intelligenza artificiale. I seminari costituiranno anche un percorso concreto di orientamento per gli studi universitari. 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
Data Driven Learning: i corpora per l’apprendimento delle lingue e per la traduzione
Data Driven Learning significa ‘apprendimento guidato dai dati’. I dati riguardano l’uso della lingua in contesti comunicativi reali, raccolti in corpora, collezioni di testi scritti o parlati, conservati in formato elettronico e consultabili tramite software che consentono di osservare l’uso della lingua mediante metodi e strumenti di ricerca specifici. Il progetto si pone l’obiettivo di fornire agli studenti conoscenze e competenze sull’utilizzo dei corpora, con attività in laboratorio di consultazione, analisi e costruzione di corpora in funzione di attività di traduzione, ricerca e catalogazione e creazione di micro-progetti per la scuola.
 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
Da minha língua vê-se o mar. Orientarsi allo studio della lingua portoghese e brasiliana e delle culture lusofone – Progetto pilota del Piano ministeriale per l’Orientamento e Tutorato “POT 7 UniSco"
I rapporti che l’Italia mantiene con lo spazio lusofono e il fatto che il Portoghese sia la quarta lingua più parlata al mondo rendono l’apprendimento a livello universitario di questa lingua e delle sue diverse culture una scelta strategica in termini di possibili sbocchi professionali. Per questo motivo, attraverso lezioni teorico-pratiche, il corso si propone di avviare gli studenti delle scuole superiori allo studio della lingua portoghese e brasiliana e delle diverse culture lusofone.

Posti esauriti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
Le potenzialità del teatro shakespeariano per l’apprendimento delle lingue straniere: inglese e spagnolo – Progetto pilota del Piano ministeriale per l’Orientamento e Tutorato “POT 7 UniSco”
Il PCTO “Le potenzialità del teatro Shakespeariano per l’apprendimento delle lingue straniere”, elaborato dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere dell’Università di Roma Tre in collaborazione con 6 scuole secondarie superiori e con il Silvano Toti Globe Theatre di Roma nell’ambito del “Progetto POT 7 UniSco”, intende avvicinare gli studenti al mondo delle lingue e letterature straniere da un lato (con presentazione delle professioni del mondo delle lingue) e del teatro e dell’impresa culturale dall’altro (con presentazione di alcune delle professioni del mondo del teatro).

Posti esauriti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
LESSICO SPECIALISTICO CINESE: USO DI CORPORA E REDAZIONE DI SCHEDE
L’uso della lingua cinese prevede, a partire dal livello intermedio, la conoscenza del lessico specialistico applicabile a diversi ambiti professionali. Le numerose risorse disponibili on-line offrono la possibilità di osservare regolarità e frequenza d’uso delle parole e di applicare la competenza lessicale ad esigenze comunicative specifiche. Scopo del progetto è avviare i partecipanti all’uso dei corpora in cinese per la redazione di schede lessicali relative a diversi ambiti semantici.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
Linguaggi del turismo e comunicazione interculturale
Il progetto, che si iscrive nel quadro del Master “Linguaggi del turismo e comunicazione interculturale” del Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere, si articola su un percorso da svolgersi all’interno dei 3 moduli che caratterizzano il Master, ovvero: aspetti culturali e creativi del turismo; aspetti operativi del turismo; aspetti linguistici del turismo. Rivolto agli studenti dei Licei Linguistici e/o degli Istituti Professionali per il Turismo, il percorso proposto mira a orientare verso il mondo del lavoro fornendo competenze di carattere trasversale che riguardano l’acquisizione di concetti legati alla cultura (con particolare attenzione agli aspetti dell’interculturalità e della comunicazione interculturale), alla nozione di professione e di impresa turistica, nonché conoscenze linguistiche e informatiche riguardanti il campo lessicale della terminologia turistica.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
Informazione e analisi del discorso nei forum e nei social nets
Avere informazioni oggi è molto semplice. Più difficile è saper elaborare l’informazione che si riceve e interpretare il messaggio nella sua interezza (presupposizioni, inferenze, intenzioni comunicative). Inoltre, ogni informazione viene oggi “rimessa sul tavolo” e aperta alla discussione su piattaforme e social nets - strumenti divulgativi la cui natura commerciale, tecnologica e sociologica ha determinato una trasformazione profonda dell'essenza stessa del dibattito pubblico che si è fatto per molti aspetti più permeabile alla disinformazione. Fondamentale diventa dunque sviluppare una nuova “abilità di lettura” nei giovani e la linguistica può contribuire in maniera importante a questo approccio.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
L’uso di strategie di mediazione linguistico-culturale in contesti migratori e plurilingui
In una società informativa e sempre più multilingue, i contatti inter-linguistici facilitano non solo lo scambio di informazioni, ma anche la creazione di conoscenza tramite il ricorso a repertori multilingui.  Assistiamo allo sviluppo di nuove forme di alfabetizzazione e di comunicazione intermediale che richiedono nuove forme di comunicazione. Per potere operare in contesti migratori e plurilingui, occorre quindi approfondire la conoscenza dei principali aspetti della mediazione linguistico-culturale e formarsi all’uso delle relative strategie.
 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Apprendere e Comunicare con Tecnologie informatiche
Gli studenti coinvolti in questo percorso lavoreranno con i materiali presenti nella piattaforma E-Learning del Dipartimento di Matematica e Fisica (https://elearning.matfis.uniroma3.it/ ) e produrranno documenti relativi alle attività che si svolgeranno in occasione di eventi pubblici organizzati dal Dipartimento.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Doppiaggio e traduzione di video di divulgazione scientifica
Traduzione dall’inglese e doppiaggio in italiano di brevi filmati di argomento scientifico a carattere divulgativo. I filmati doppiati saranno inerenti temi d’interesse in tempi recenti (p.es. esopianeti, supernova, materia oscura, bosone di Higgs …) e potranno essere utilizzati in futuri eventi di divulgazione scientifica o in opportune pagine sul sito web dell’Università.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Realizzazioni di semplice esperimenti dimostrativi di fisica moderna
L’attività prevede di compiere esperimenti riguardanti la misurazione di alcune costanti fisiche fondamentali (velocità della luce, costante di Planck, costante di Boltzmann, ecc.). Ogni esperimento sarà preceduto da una lezione teorica improntata a definire l’importanza della costante nell’ambito dello sviluppo della fisica moderna. In seguito, si produrrà la guida per eseguire tale misurazione nei laboratori scolastici, spiegando come recuperare e/o trattare il materiale necessario. L’attività è indirizzata a studenti molto motivati a proseguire gli studi in Fisica.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Eventi di Comunicazione della Fisica
Gli studenti saranno impegnati in attività di comunicazione scientifica legate a eventi che si svolgeranno presso il Dipartimento, in particolare eventi come Occhi sulla Luna, Occhi su Giove, Notte Europea dei Ricercatori. Durante le ore di alternanza gli studenti parteciperanno alla pianificazione e organizzazione di un evento, si occuperanno di gestire i rapporti con il pubblico e avranno la possibilità di acquisire dimestichezza con la Fisica e in particolare l'Astrofisica.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Hippocampe di matematica: modelli di calcolo
Agli studenti viene presentato il metodo scientifico e il suo utilizzo nella ricerca in matematica, in particolare sui modelli di calcolo. Successivamente vengono forniti alcuni semplici strumenti per poter studiare, formalizzare e risolvere alcuni problemi inerenti a una tematica comune.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Hippocampe di matematica: poligoni e poliedri
Agli studenti viene presentato il metodo scientifico e il suo utilizzo nella ricerca in matematica, in particolare sui poligoni e poliedri. Successivamente vengono forniti alcuni semplici strumenti per poter studiare, formalizzare e risolvere alcuni problemi inerenti a una tematica comune.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Hippocampe di matematica: simmetrie
Agli studenti viene presentato il metodo scientifico e il suo utilizzo nella ricerca in matematica, in particolare sulle simmetrie. Successivamente vengono forniti alcuni semplici strumenti per poter studiare, formalizzare e risolvere alcuni problemi inerenti a una tematica comune.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Hippocampe di matematica: sistemi dinamici
Agli studenti viene presentato il metodo scientifico e il suo utilizzo nella ricerca in matematica, in particolare sui sistemi dinamici. Successivamente vengono forniti alcuni semplici strumenti per poter studiare, formalizzare e risolvere alcuni problemi inerenti a una tematica comune.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Pianeti in una classe
Il progetto  prevede lo sviluppo di materiali didattici per il proiettore sferico Pianeti In Una Stanza (Planets in a room - PIAR), strumento didattico innovativo e coinvolgente sviluppato dell’associazione Speak Science con la collaborazione di INAF-IAPS, del Dipartimento di Matematica e Fisica di Ateneo, l’associazione AstronomiAmo e 2be3D. Dopo una prima fase di formazione, gli studenti saranno guidati alla produzione di storyboard, presentazioni PowerPoint e video da utilizzare con PIAR. Gli elaborati finali saranno poi pubblicati sul sito web di Pianeti In Una Stanza (https://www.speakscience.it/pianeti-in-una-stanza/).

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Professione Ricercatore tra matematica e fisica
Una settimana (giugno) presso il Dipartimento di Matematica e Fisica: dal lunedì al ve-nerdì dalle 10:00 alle 18:00. Corsi, esperimenti, attività in laboratorio. Una full-immersion nel mondo della ricerca a contatto con i ricercatori e il loro lavoro. Info su https://scuoladimatematicaefisica.wordpress.com/

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Professione Ricercatore per studenti del quarto anno
Corsi, esperimenti, attività in laboratorio: una full-immersion nel mondo della ricerca a contatto con i ricercatori e il loro lavoro. Una settimana di giugno presso il Dipartimento di Matematica e Fisica: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00. https://professionericercatore.wordpress.com/

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Professione Ricercatore per studenti del terzo anno
Corsi, esperimenti, attività in laboratorio: una full-immersion nel mondo della ricerca a contatto con i ricercatori e il loro lavoro. Una settimana di giugno presso il Dipartimento di Matematica e Fisica: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00. https://professionericercatore.wordpress.com/

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Astrotalk - Il Sistema Solare
Sviluppo di materiali didattici indirizzati a studenti delle scuole primarie e secondarie che trattano il Sistema Solare, la sua formazione e la sua evoluzione. Dopo una prima fase di formazione, gli studenti saranno guidati alla produzione di storyboard, presentazioni PowerPoint, video.
Il progetto è rivolto a un gruppo classe, con la disponibilità presso la scuola del laboratorio di informatica e di un’aula con sistema di proiezione o LIM.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Astrotalk - Astrofisica Moderna
Sviluppo di materiali didattici indirizzati a studenti delle scuole primarie e secondarie su temi di Astrofisica moderna: dalla gravità ai buchi neri, dalle onde gravitazionali allo spazio-tempo. Dopo una prima fase di formazione, gli studenti saranno guidati alla produzione di storyboard, presentazioni PowerPoint, video.
Il progetto è rivolto a un gruppo classe, con la disponibilità presso la scuola del laboratorio di informatica e di un’aula con sistema di proiezione o LIM.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Astrotalk - la vita nello spazio
Sviluppo di materiali didattici indirizzati a studenti delle scuole primarie e secondarie su temi di Astrofisica e della vita nello spazio. Dopo una prima fase di formazione, gli studenti saranno guidati alla produzione di storyboard, presentazioni PowerPoint, video.
Il progetto è rivolto a un gruppo classe, con la disponibilità presso la scuola del laboratorio di informatica e di un’aula con sistema di proiezione o LIM.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Matematica e Fisica
Traduzioni di materiale di divulgazione scientifica
La lingua ufficiale in ambito scientifico è l’inglese ed è in inglese che avviene la produzione della maggior parte del materiale divulgativo nonché la comunicazione in ambito multi-mediale dei risultati più recenti.
Si propone un'attività volta alla traduzione di testi, poster, locandine, documentari, che possano essere usati in eventi di divulgazione scientifica. Il materiale proverrà principalmente dal sito dell'esperimento ATLAS o dal sito del CERN.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
Progettazione di percorsi laboratoriali di chimica o chimica degli alimenti per studenti delle scuole secondarie di I e II grado
Gli studenti sono coinvolti nella progettazione di attività di laboratorio al fine di divulgare concetti scientifici, attinenti la chimica e la chimica degli alimenti, in corsi indirizzati a studenti delle scuole secondarie (medie e superiori). Il percorso serve a sviluppare la capacità di gestire un incarico, lavorare in team, analizzare problematiche teoriche e pratiche, progettare ed eseguire degli esperimenti in sicurezza, presentare i risultati di un lavoro in forma grafica e orale. I migliori progetti elaborati potranno essere presentati in altre classi della scuola o alla “Notte Europea dei Ricercatori”

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
GEOMUSEO: Recupero e valorizzazione del patrimonio geologico del Liceo Classico "Pilo Albertelli" (Roma)
L’Istituto Pilo Albertelli dispone di una collezione naturalistica museale di pregio e di una vasta quantità di materiale d’interesse scientifico, consistente in fossili, minerali e litoidi, plastici geologici, carte geografiche. Una cospicua quantità di campioni andrebbe esaminata a scopi classificativi, sia con finalità didattiche sia espositive per un pubblico di cittadini non specializzati, focalizzando l’attenzione sulla collezione di rocce e minerali, ancora povera di classificazione.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
Visite e laboratori didattici al GEOGARDEN Museo-giardino geologico a cielo aperto
Il progetto prevede una serie di visite guidate e laboratori, gestiti da personale qualificato (gruppo orientamento della Sezione di Geologia del Dipartimento di Scienze) presso il neo Geogarden di Roma Tre (Largo San Leonardo Murialdo 1), che contiene una serie di rocce provenienti dal territorio laziale, per raccontare la storia geologica degli ultimi 200 milioni di anni dell’Appennino centrale e della Campagna Romana e imparare a conoscere le rocce vulcaniche e sedimentarie tipiche del nostro territorio e i loro utilizzi principali.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
GEOMUSEO: Recupero e valorizzazione del patrimonio geologico del Liceo Classico Statale “E.Q. Visconti” di Roma
L’Istituto Ennio Quirino Visconti dispone di una collezione naturalistica museale di pregio e di una vasta quantità di materiale d’interesse scientifico, consistente in fossili, minerali e materiali litoidi, nonché plastici geologici. Una cospicua quantità di campioni andrebbe esaminata a scopi classificativi, sia con finalità didattiche sia espositive per un pubblico di cittadini non specializzati, focalizzando l’attenzione sulla collezione di fossili, rocce, modelli cristallografici in legno, ancora povera di classificazione.  

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
Da grande farò il Botanico
Questo progetto ha l'obiettivo di promuovere l'informazione sulla professione del botanico nei suoi aspetti più peculiari di ricerca scientifica o applicati a tematiche di rilievo attuale. Le attività si svolgeranno durante 1 settimana full-time, che inizierà con un incontro finalizzato alla presentazione delle attività da svolgere e terminerà con un’escursione dove verrà anche presentato un breve test scritto di verifica.
I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
Da grande farò il Biologo Professionista
Il progetto si svolgerà in una settimana full-time dal lunedì al venerdì con attività seminariali e pratiche. Gli sbocchi occupazionali attualmente offerti al biologo sono numerosi e spaziano dagli ambiti di conservazione della biodiversità ed ecologici, a quelli classici, ovvero sanitari, fino alle nuove aree di interesse lavorativo come la biologia forense, la tutela dei beni culturali, la fecondazione assistita. Il progetto si propone di offrire una panoramica su queste nuove opportunità lavorative, indicando gli eventuali percorsi formativi necessari e concentrandosi su alcune figure emergenti che attualmente sembrano offrire maggiori possibilità di inserimento occupazionale (es. consulente ambientale, tecnico di laboratorio, ecc.).  Le attività proposte comprendono lezioni teoriche in aula ed esercitazioni in laboratorio, modulate sulle specifiche necessità delle differenti tematiche spaziando dalle competenze del biologo clinico/molecolare, al biologo ambientale al microbiologo.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze
Da grande farò il Biologo Ricercatore
Il progetto si svolgerà in una settimana full-time dal lunedì al venerdì con attività seminariali e pratiche.. Il progetto si propone di offrire una panoramica sulla figura del biologo nell’ambito della ricerca, indicando gli eventuali percorsi formativi necessari e concentrandosi sulle competenze che bisogna acquisire per lavorare nell’ambito della ricerca in biologia, sia in laboratorio che sul campo. In particolare saranno affrontati i temi della ricerca scientifica volti ad analizzare ed interpretare i dati raccolti durante osservazioni, sperimentazioni e ricerche al fine di stabilire ipotesi e conclusioni. Programmare e condurre ricerche nei vari ambiti previsti dal progetto e raccogliere ed analizzare dati nei vari ambiti di applicazione (clinico/molecolare, ambientale e microbiologico). Le attività proposte comprendono lezioni teoriche in aula ed esercitazioni in laboratorio, modulate sulle specifiche necessità delle differenti tematiche.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Decoding the Disciplines e formazione al pensiero critico
La metodologia denominata Decoding the Disciplines ha lo scopo di insegnare ad identificare i cosiddetti bottlenecks, ovvero gli ostacoli nell'apprendimento di argomenti e processi che sono specifici della disciplina, interdisciplinari, complessi ed emotivamente coinvolgenti. L’immagine del “collo di bottiglia” rende l’idea dell’arresto nel fluire della conoscenza scientifica nello studio delle discipline scolastiche ed accademiche. La metodologia Decoding the Disciplines si applica a docenti e studenti e devono essere presenti ambedue in tutti gli incontri.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
FRAGILITA’ SOCIALI E CARING: UN PROGETTO DEI GIOVANI PER I GIOVANI
Il progetto si propone principalmente di offrire strumenti teorici e esperienze pratiche agli studenti per supportarli nello sviluppo delle c.d. soft skills, spendibili in modo trasversale nelle diverse discipline e nei futuri ambienti di lavoro. In particolare gli studenti lavoreranno sulle capacità di ascolto, problem solving, autocorrezione, gestione dei conflitti, lavoro di gruppo, accoglienza, integrazione e promozione di bambini in situazioni di fragilità della periferia romana, in un’ottica anche di dialogo interculturale. 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
IMPRENDITORI DI SE STESSI: LABORATORIO PER LO SVILUPPO DI COMPETENZE PER IL LAVORO E IL TEAMWORKING
Il progetto prevede una serie di laboratori strutturati come un percorso pratico-formativo centrato sullo sviluppo o potenziamento delle soft skills e delle coping skills, necessarie sia negli ambienti di apprendimento che in quelli (futuri) lavorativi. In particolare, attraverso le tecniche del learning by doing e la metodologia della Philosophy for Community (P4Co) che usa la filosofia come strumento di apprendimento e affinamento del pensiero critico, valoriale e creativo, ci si propone di esercitare gli studenti nello sviluppo e nell’uso pratico di competenze di efficacia personale e di competenze strategiche, quali: fiducia in sé e negli altri, ascolto, autocorrezione, problem solving, flessibilità, lavoro in team, capacità di promozione, gestione dei conflitti, leadership

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
“Lifebook”. I metodi autobiografici per la costruzione del sé e per il lifelong learning”
I metodi autobiografici si sono diffusi esponenzialmente per le loro molteplici funzioni, sia nella ricerca scientifica sia per il raggiungimento di obiettivi educativo-formativi, autoeducativi e di auto-orientamento, in una prospettiva di lifelong learning. Il progetto si propone di introdurre lo studente alla ricerca scientifica qualitativa basata sulla scrittura autobiografica e potrà partecipare in prima persona alla compilazione di un format modulare (che potrà implementare per tutta la vita).

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Digitalstorytelling e competenze socio-affettive per l’orientamento e l’autoformazione
Attraverso la creazione di ambienti di apprendimento in presenza e a distanza, mediante l’utilizzo della piattaforma e-learning del Dipartimento di Scienze della Formazione, gli studenti saranno guidati nella progettazione e nella realizzazione di un Project Work (PW) improntato alla scrittura condivisa attraverso la pratica dello Storytelling (giochi narrativi, percorsi di scrittura creativa, storie-stimolo, role playing).
 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
“Peer education: studentesse e studenti protagonisti”
Il progetto si propone di promuovere nelle studentesse e negli studenti l’acquisizione di life skills al fine di consolidare, all’interno della comunità scolastica, l’aspetto relazionale con particolare attenzione al ruolo esercitato dalle emozioni, dai pregiudizi e dalla qualità delle relazioni interpersonali. Si propone altresì di favorire il successo scolastico delle studentesse e degli studenti formando un gruppo di ragazze e ragazzi in grado di svolgere il ruolo di “educatore tra pari”.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Laboratorio Risorse Umane
Il Laboratorio si propone di accompagnare i ragazzi in un percorso formativo orientato alla capacità di elaborare un curriculum, ad esercitarsi a sottoporsi a simulazione di processi di recruiting ed a “conversare con il mondo delle risorse umane”. Il Laboratorio intende arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici/formativi con l’acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro attraverso processi di e-recruiting, simulazione di colloqui, incontri HR.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Soft Skills: autovalutazione di competenze strategiche di un e.Portfolio
Il progetto si pone l’obiettivo di consentire a ciascuno studente la costruzione di un proprio ePortfolio nell’ambito del quale è prevista anche l’autovalutazione delle proprie competenze strategiche attraverso la somministrazione di questionari (QSA, QPCS, ZTPI). L’eP è considerato utile, anche a livello europeo, per aumentare il livello di consapevolezza delle proprie competenze e per avviare una riflessione sistematica sulla progettazione del proprio futuro formativo e professionale.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Strutturazione di un Curriculum Vitae / Video CV in lingua inglese
Il progetto mira a fornire competenze base sulla strutturazione di un modello di Curriculum Vitae e di video CV in lingua inglese; scopo delle attività è motivare gli studenti ad un’analisi efficace delle proprie competenze linguistiche, personali e professionali, parallelamente allo sviluppo di abilità di lettura e decodifica della domanda di mercato in settori di potenziale interesse.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Qualificare la proposta didattica introducendo le nuove tecnologie per promuovere la motivazione alla lettura: come avviare percorsi di ricerca sul campo in educazione.
Il progetto è indirizzato agli studenti motivati ad approfondire le strategie con cui innalzare la qualità della didattica per promuovere il piacere della lettura. Verranno analizzate le nuove pratiche di lettura che integrano stampa e digitale, avvalendosi delle nuove tecnologie. Il percorso offre la possibilità di approfondire il mondo del lavoro in ambito educativo. È rivolto agli studenti interessati a orientarsi verso le seguenti figure professionali: insegnante, educatore, pedagogista e ricercatore.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Teatro e formazione umana. Il Metodo mimico di Orazio Costa Giovangigli per la formazione dell’attore come Pedagogia dell’espressione.
Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze teorico-pratiche di base sul Metodo mimico di Orazio Costa e sulla Pedagogia dell’Espressione che il MimesisLab dell’Università Roma Tre ha elaborato in anni di ricerca. Il Metodo mimico, con il quale si sono formate intere generazione di attori, da Buazzelli e Manfredi fino a Gifuni, Favino, Boni, Lo Cascio, si è rivelato essere un metodo semplice e naturale per lo sviluppo delle capacità espressive di ciascun essere umano.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze della Formazione
Educare alla cittadinanza europea attraverso esperienze di accoglienza e d’inclusione: la pratica dei corridoi umanitari per i profughi
Il progetto mira a trasmettere conoscenze teorico-pratiche relative alla fase attuale del processo d’integrazione europea, con particolare riferimento alla questione dei confini, delle migrazioni e dei diritti di cittadinanza e con un focus specifico sulle buone pratiche di accoglienza e d’integrazione quali i corridoi umanitari, che costituiscono un’alternativa alle rotte migratorie illegali e alle situazioni di emarginazione e di sfruttamento dei soggetti migranti. 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
Dalla teoria all’analisi empirica
“La spesa pubblica e il ciclo politico economico” dalla teoria ai test empirici  per imparare che cosa significa fare attività di ricerca scientifica empirica. Agli studenti verranno presentate le modalità di accesso al materiale bibliografico, verranno guidati nella costruzione di un dataset con cui testeranno alcune ipotesi per poi  redigere il progetto di ricerca individuale finale.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
La costruzione di un sito web con articoli di carattere economico
Internet permette l'accesso ad infinite risorse modificando il ruolo dell'informazione, privilegiando interpretazione e approfondimento insieme ad un lessico accessibile. In misura maggiore è valido per l'ambito economico dove è difficile districarsi nel tam tam quotidiano di numeri e cifre. Il progetto prevede il coinvolgimento degli studenti nella redazione di articoli di carattere economico. In seguito seguiranno la realizzazione di un sito web in cui gli articoli verranno inseriti.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
Un futuro per i diritti umani. Comunicazione e prospettive di tutela
In un mondo globalizzato, le criticità nella tutela dei diritti umani non sono più solo un fatto locale. Il progetto offre la possibilità di apprendere come le nuove tecniche comunicative influenzano la percezione positiva e negativa delle vulnerabilità e dei rimedi. Attraverso un percorso formativo interdisciplinare, il progetto guida gli studenti in un’esperienza di lavoro su tre binari paralleli: la scrittura, la creazione di immagini e il lancio di una campagna social. 

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
Come funzionano le democrazie?
L’ultimo rapporto di Freedom House rileva che oggi nel mondo solo il 45% del paesi è democratico. Perché la democrazia stenta ancora a diffondersi? Quali sono i principali organi delle democrazie? Perché alcune democrazie sono più efficienti di altre?
Questo progetto mira a fornire delle conoscenze di base in merito:
1) alle funzioni dei principali organi democratici, quali il Parlamento e il Governo;
2) al ruolo dei partiti politici e del processo elettorale;
3) ai metodi mediante i quali le democrazie prendono le decisioni.

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
Come si evolvono le popolazioni nel mondo? Misuriamo gli squilibri e le relazioni
L’obiettivo del progetto è di fornire le competenze per affrontare un tema di grande rilevanza e attualità, quale quello della crescita della popolazione e degli squilibri tra le diverse popolazioni, avvicinando gli studenti al mondo della ricerca, proponendo strumenti utili in svariati ambiti lavorativi.
Il progetto prevede una parte didattica per illustrare i principali strumenti di analisi della popolazione e una seconda parte di esplorazione delle principali banche dati internazionali.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
Conosci l’Europa”
Il progetto di alternanza scuola-lavoro “Conosci l’Europa” (CON-EU) è un progetto articolato in più azioni educative che intende formare ed avviare gli studenti verso l’apprendimento di specifiche funzioni e l’acquisizione di approfondite conoscenze in merito all’operato delle istituzioni europee, le opportunità di ricerca documentale, la progettazione europea per i giovani e la diffusione della conoscenza.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti


Dipartimento di Scienze Politiche
Missione Ricercatore. Imparare a fare ricerca nel nuovo millennio per rendere migliore il mondo che ci circonda”.
Dopo una breve illustrazione del ruolo del ricercatore economico all’interno delle 3 missioni dell’Università, l'idea è quella di analizzarne le principali mansioni, al fine di realizzare la redazione di un vademecum descrittivo. In particolare, saranno approfonditi i temi della gestione delle fonti e di raccolta dei dati, del riordino degli stessi, e della diffusione dei risultati attraverso eventi accademici e strumenti di comunicazione (website, social networks, etc.).

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti



ritorna alla pagina generale del catalogo



Per visualizzare i progetti degli anni precedenti:

vai all'archivio



Copyright 2017 Università degli studi Roma Tre | C.F./P.I. n. 04400441004 | Privacy | Note Legali
A cura di Divisione Politiche per gli Studenti e Area Sistemi Informativi

Powered by Cantieri Informatici