Salta al contenuto principale

Bando di concorso 38° ciclo
Admission to Ph.D. programme, 38th cycle

STORIA, TERRITORIO E PATRIMONIO CULTURALE



Tipologia di procedura selezionata: PROCEDURA SEPARATA

Descrizione del dottorato
description

descrizione:Il progetto del dottorato in Storia, territorio e patrimonio culturale è pluridisciplinare e volto a indagare alcuni degli aspetti più salienti del sapere umanistico: archeologia, storia, storia dell'arte, territorio. Esso si caratterizza per la centralità del documento e delle fonti, che costituiscono l'elemento unificante delle diverse discipline di cui è composto. Fonti e documenti in tutte le loro accezioni (scritti, visivi, iconografici, monumentali, paesistici, orali e mediatici) sono indagati con i più rigorosi strumenti storici e filologici, nella corretta prospettiva storico-culturale, tenendo conto delle nuove frontiere aperte dalle Digital Humanities, nella prospettiva internazionale oggi richiesta dallo studio delle discipline inerenti i settori scientifici compresi nel dottorato. Il corso ha lo scopo di formare figure di elevata qualificazione per lo svolgimento di attività di ricerca presso soggetti pubblici e privati, capaci di progettare e condurre programmi di ricerca pura e applicata in campo storico, geografico, storico-artistico e archeologico. Il corso è articolato nei seguenti curricoli: - Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione; Storia (Politica, società, culture, territorio)
title:History , Territory, Cultural Heritage
description:The PhD project in History, Territory and Cultural Heritage is multidisciplinary and aimed at investigating some of the most salient aspects of humanistic knowledge: archaeology, history, art history, territory. It is characterised by the centrality of the document and the sources, which constitute the unifying element of the various disciplines of which it is composed. Sources and documents in all their meanings (written, visual, iconographic, monumental, landscape, oral and media) are investigated with the most rigorous historical and philological tools, in the correct cultural-historical perspective, taking into account the new frontiers opened up by the Digital Humanities, in the international perspective required today by the study of the disciplines inherent to the scientific sectors included in the PhD. The aim of the Ph.D. course is primarily designed to train graduate students as independent researchers, so that on completion they can claim professional standing as University academic staff or in any other high-level roles in professional sectors requiring skills in advanced research and deep rigorous analysis. The thematic trainings of the doctoral programme are: - Studies in art history, archaeology and preservation of cultural heritage History (Politics, society, culture, territory) A good knowledge of Italian Language is strictly required
titolo (altro): Histoire, territoire et héritage culturel
descrizione (altro):Le projet de doctorat en histoire, territoire et patrimoine culturel est multidisciplinaire et vise à étudier certains des aspects les plus saillants de la connaissance humaniste : archéologie, histoire, histoire de l'art, territoire. Elle se caractérise par la centralité du document et des sources, qui constituent l'élément fédérateur des différentes disciplines qui la composent. Les sources et les documents dans toutes leurs acceptions (écrites, visuelles, iconographiques, monumentales, paysagères, orales et médiatiques) sont étudiés avec les outils historiques et philologiques les plus rigoureux, dans la bonne perspective historico-culturelle, en tenant compte des nouvelles frontières ouvertes par les Digital Humanities, dans la perspective internationale qu'exige aujourd'hui l'étude des disciplines inhérentes aux secteurs scientifiques inclus dans le doctorat. Le cours vise à former des personnalités hautement qualifiées pour la conduite d'activités de recherche avec des sujets publics et privés, capable de planifier et de mener des programmes de recherche pure et appliquée dans les domaines historique, géographique, historique-artistique et archéologique. Le cours est divisé selon les programmes suivants: - Études historico-artistiques, archéologiques et de conservation - Histoire (politique, société, cultures, territoire)


Procedure attivate procedures

PROCEDURA STANDARDSI (OBBLIGATORIA) - standard procedure
PROCEDURA RISERVATA PER STRANIERI standard procedureNO

Tematiche definite per il dottorato

Storia (Politica, società, culture, territorio)

- Valorizzazione del patrimonio storico e geocartografico italiano del XIX secolo, tra “esplorazione” e rivendicazioni territoriali
Il progetto ha l’obiettivo di catalogare, studiare, tutelare e valorizzare un fondo storico-geocartografico del XIX secolo di recentissima acquisizione e conservato presso la Società Geografica Italiana (ca. 400 documenti inediti del pubblicista e viaggiatore G.B. Licata, riguardanti Assab, viaggi di esplorazione, l'avvio della presenza coloniale italiana in Africa). Nello specifico, il progetto mira a ricostruire la genesi della documentazione, le relazioni con gli altri fondi e personaggi, sviluppare attività di digitalizzazione dei materiali per favorirne la conservazione, valorizzazione e diffusione attraverso sistemi multimediali a basso costo e ad alto impatto. A QUESTA TEMATICA E' ASSOCIATA UNA SOLA BORSA, FINANZIATA SUI FONDI PNRR.
- Enhancing Italy's historical and geocartographic heritage of the 19th century, between 'exploration' and territorial claims
The project aims to catalogue, study, protect and valorise a historical-geocartographic fund of the 19th century, recently acquired and kept at the Italian Geographic Society (about 400 unpublished documents of the publicist and traveller G.B. Licata, concerning Assab, exploration trips, the start of the Italian colonial presence in Africa). Specifically, the project aims to reconstruct the genesis of the documentation, the relations with other fonds and personalities, develop digitisation activities of the materials in order to favour their preservation, valorisation and dissemination through low-cost and high-impact multimedia systems. ONLY ONE GRANT IS ASSOCIATED WITH THIS TOPIC, FINANCED FROM PNRR FUNDS.

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

- i-inclusion: per un archivio digitale dell'inclusione. Protagonisti e luoghi della marginalità nelle arti visive in Italia dal XII al XIX secolo
Il progetto si propone di analizzare e raccogliere in un archivio digitale i luoghi e le immagini dei ceti marginali e delle condizioni disagiate in pittura e in scultura dal XII al XIX secolo, e nella fotografia nel XIX secolo. La ricerca sarà localizzata in Italia, con particolare riferimento alla situazione di Roma e del Sud. Il progetto comprende anche la ricognizione dei luoghi di maggior concentrazione di tale disagio sociale – attraverso la loro rappresentazione –, in particolare nelle aree urbane: i mercati, ma anche i postriboli, le osterie, etc., anche in relazione ai luoghi e alle istituzioni assistenziali preposte alla cura o al controllo sociale (ospedali, confraternite, carceri etc.). Accanto all’indagine archivistica, iconografica, dei luoghi e dei monumenti, sarà in particolare approfondita la ricerca intorno agli artisti e alla committenza che ha promosso questa produzione artistica e ai suoi destinatari. Lo scopo è quello di ampliare la conoscenza e la comprensione del fenomeno e di analizzare lo sguardo mutevole degli artisti e della società stessa verso i ceti più disagiati e marginalizzati, al fine di favorire la storicizzazione di una coscienza dell’inclusione. A QUESTA TEMATICA E' ASSOCIATA UNA SOLA BORSA, FINANZIATA SUI FONDI PNRR.
- i-inclusion: for a digital archive of inclusion. Protagonists and places of marginality in the visual arts in Italy from the 12th to the 19th century
The project aims to analyse and collect in a digital archive the places and images of the marginal classes and deprived conditions in painting and sculpture from the 12th to the 19th century, and in photography in the 19th century. The research will be localised in Italy, with particular reference to the situation in Rome and the South. The project also includes the reconnaissance of the places of greatest concentration of this social malaise - through their representation -, particularly in urban areas: markets, but also postriboli, taverns, etc., also in relation to the places and welfare institutions in charge of care or social control (hospitals, confraternities, prisons, etc.). Alongside the archival and iconographic investigation of places and monuments, research into the artists and patrons who promoted this artistic production and its recipients will be particularly in-depth. The aim is to broaden knowledge and understanding of the phenomenon and to analyse the changing gaze of the artists and of society itself towards the most disadvantaged and marginalised classes, in order to foster the historicisation of a consciousness of inclusion. ONLY ONE GRANT IS ASSOCIATED WITH THIS TOPIC, FINANCED FROM PNRR FUNDS.

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

- Ricerche sul patrimonio storico-artistico dell'Istituto VIVE (Vittoriano e Palazzo Venezia)
Il progetto mira a promuovere le ricerche di storia dell’arte sul patrimonio dell'Istituto VIVE (Vittoriano e Palazzo Venezia), comprensivo delle opere conservate nel Museo di Palazzo Venezia e delle decorazioni del Palazzo Venezia e del Vittoriano. Nel raggio dell’indagine potranno entrare approfondimenti sulle opere di arte medioevale e moderna conservate nel Museo di Palazzo Venezia, sulla storia delle collezioni dal XV al XX secolo, sulle vicende storico-artistiche relative all’attività di committenza e collezionismo dei papi, cardinali e ambasciatori che hanno abitato il palazzo nei secoli passati, sulla decorazione del Monumento a Vittorio Emanuele II. Una maggiore conoscenza di questo patrimonio e della sua storia saranno obiettivo della ricerca triennale, che si avvarrà degli strumenti propri della storia dell’arte, ovvero dell’analisi stilistica, storica, critica, archivistica, tecnica e materiale delle opere e dei loro contesti culturali, sociali, politici. A QUESTA TEMATICA E' ASSOCIATA UNA SOLA BORSA FINANZIATA DALL'ISTITUTO VIVE.
- Research on the artistic heritage of the VIVE Institute (Vittoriano and Palazzo Venezia)
The project aims to promote art history research on the heritage of the VIVE Institute (Vittoriano and Palazzo Venezia), including the works of art housed in the Palazzo Venezia Museum and the decorations of Palazzo Venezia and the Vittoriano. The scope of the survey will include in-depth studies on the works of art of medieval and modern art housed in the Palazzo Venezia Museum, the history of the collections from the 15th to the 20th century, the historical-artistic events relating to the patronage and collecting activities of the popes, cardinals and ambassadors who lived in the palazzo in past centuries, and the decoration of the Monument to Victor Emmanuel II. A greater knowledge of this heritage and its history will be the objective of the three-year research project, which will make use of the tools of art history, i.e. stylistic, historical, critical, archival, technical and material analysis of the works of art and their cultural, social and political contexts. ONLY ONE GRANT IS ASSOCIATED WITH THIS TOPIC, FINANCED BY THE VIVE INSTITUTE.

Storia (Politica, società, culture, territorio)

- TEMATICA GENERICA DEL DOTTORATO
- Generic PhD topic

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

- TEMATICA GENERICA DEL DOTTORATO
- Generic PhD topic

Il candidato sceglierà una tematica in fase di presentazione della candidatura on line



Procedura concorsuale

Storia (Politica, società, culture, territorio)

Valutazione titoli Saranno valutati eventuali pubblicazioni ed esperienze scientifiche (partecipazione a progetti di ricerca, a convegni in qualità di relatore) e borse di studio post-lauream italiane e straniere.
Possible publications and scientific experience (participation in research projects, at conferences as a speaker) and Italian and foreign post-graduate scholarships will be evaluated.
Prova scritta Svolgimento di una traccia sorteggiata, concernente, per l’ambito storico, l’analisi storico-critica e la discussione storiografica di una questione relativa all’età contemporanea e, per l’ambito geografico, relativa all’esame, criticamente fondato, di una questione attinente ai processi di territorializzazione e di gestione del territorio.
Development of a randomly drawn outline concerning, for the historical domain, the historical-critical analysis and historiographical discussion of an issue relating to the contemporary age and, for the geographical domain, concerning the critically grounded examination of an issue relating to the processes of territorialisation and land management.
Prova orale Discussione della prova scritta e del progetto di ricerca. Verifica di conoscenze avanzate sulle tematiche generali del curriculum. Verifica della conoscenza delle lingue straniere richieste.
Discussion of the written test and research project. Examination of advanced knowledge on the general topics of the curriculum. Examination of knowledge of the required foreign languages.

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

Valutazione titoli La commissione valuterà il curriculum studiorum, il progetto di ricerca, le possibili pubblicazioni dei candidati e le esperienze scientifiche (partecipazione a team di ricerca, partecipazioni a convegni e congressi come relatori e altro) e i titoli post lauream.
The Commission will evaluate the curriculum studiorum, the research project, possible candidates' publications and scientific experience (participation in research teams participation in conferences and congresses as speakers, etc.) and postgraduate qualifications.
Prova scritta La prova verterà sull'analisi storico-critica e stilistica di un'immagine scelta tra un gruppo proposto dalla Commissione.
The Commission will evaluate the Historical-critical and stylistic analysis of an image chosen from a group proposed by the Commission.
Prova orale Discussione del progetto di ricerca e dell'esito della prova scritta. Verifica di conoscenze avanzate sulle tematiche generali del curriculum. Verifica delle lingue straniere richieste.
Discussion of the research project and the outcome of the written test. Evaluation of advanced knowledge of the general topics of the curriculum. Evaluation of required foreign languages.

Recapiti e ulteriori informazioni (validi per il dottorato e per tutti gli eventuali curricola)

Informazioni e recapiti ricerca.studiumanistici@uniroma3.it; anna.radicetta@uniroma3.it tel. 0657338406
Eventuali ulteriori informazioni

Curriculum studiorum

Storia (Politica, società, culture, territorio)

data e voto di laurea (obbligatorio)
elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)
elenco cronologico di Borse di studio, Assegni di ricerca (et similia) percepiti
Diplomi/certificati di conoscenza lingue estere
Diplomi/attestati di partecipazione di corsi universitari post-lauream
Attestati di partecipazione a gruppi di ricerca
Attestati di partecipazione a stage
Altri riconoscimenti (p. es.: premiazione in concorsi, seconda laurea)

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

data e voto di laurea (obbligatorio)
elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)
elenco cronologico di Borse di studio, Assegni di ricerca (et similia) percepiti
Diplomi/certificati di conoscenza lingue estere
Diplomi/attestati di partecipazione di corsi universitari post-lauream
Attestati di partecipazione a gruppi di ricerca
Attestati di partecipazione a stage
Altri riconoscimenti (p. es.: premiazione in concorsi, seconda laurea)

Ulteriore documentazione richiesta ai candidati

Storia (Politica, società, culture, territorio)

progetto di ricerca Obbligatorio
elenco delle pubblicazioni Non obbligatorio
pubblicazioni (un pdf per ciascuna) Non obbligatorio
abstract tesi di laurea Non obbligatorio
descrizione delle precedenti esperienze di ricerca Non obbligatorio

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

progetto di ricerca Obbligatorio
elenco delle pubblicazioni Non obbligatorio
pubblicazioni (un pdf per ciascuna) Non obbligatorio
descrizione delle precedenti esperienze di ricerca Non obbligatorio
abstract tesi di laurea Non obbligatorio

Competenza linguistica richiesta ai candidati

Storia (Politica, società, culture, territorio)

Il candidato dovrà obbligatoriamente conoscere le seguenti lingue:
INGLESE
e dovrà obbligatoriamente conoscere una lingua a scelta tra
FRANCESE
SPAGNOLO
TEDESCO

Studi storico-artistici, archeologici e sulla conservazione

Il candidato dovrà obbligatoriamente conoscere le seguenti lingue:
INGLESE
e dovrà obbligatoriamente conoscere una lingua a scelta tra
FRANCESE
SPAGNOLO
TEDESCO


Roma, 20 luglio 2022



Copyright 2017 Università degli studi Roma Tre | C.F./P.I. n. 04400441004 | Privacy | Note Legali
A cura dell'Agenzia per la Ricerca - Ufficio Ricerca Nazionale e Area Sistemi Informativi

Powered by Cantieri Informatici